Calendario eventi

Tariffa Organismo di Mediazione

 

DETERMINAZIONE DELL'INDENNITÀ DI MEDIAZIONE

L'indennità comprende le spese di avvio del procedimento e le spese di mediazione.

 

Spese di avvio

Per le spese di avvio, a valere sull’indennità complessiva, è dovuto da ciascuna parte un importo di euro:

  • 48,80 iva inclusa, per valore della lite sino ad euro 250.000 euro;
  • 97,60 iva inclusa, per valore della lite oltre 250.000 euro;

 

Le spese di avvio saranno versate:

  • da parte istante al momento del deposito della domanda;
  • da parte invitata prima della conferma della partecipazione al primo incontro.

 

Spese di mediazione

Le spese di mediazione indicate nella successiva tabella A sono dovute nel caso in cui le parti decidano di dare effettivo corso alla mediazione proseguendo oltre il primo incontro.

Esse dipendono dal valore della controversia e, in caso di raggiungimento dell’accordo, è prevista una maggiorazione a carico di ciascuna parte.

 

Qualora il valore della lite risulti indeterminato, indeterminabile o vi sia una notevole divergenza tra le parti sulla stima, l'Organismo decide il valore di riferimento, sino al limite di euro 250.000, e lo comunica alle parti. Il valore della lite è indicato nella domanda a norma del Codice di Procedura Civile.

In ogni caso, se all’esito del procedimento di mediazione il valore risulta diverso, l’importo dell’indennità è dovuto secondo il corrispondente scaglione di riferimento.

Le spese di mediazione sono corrisposte prima dell'inizio dell’incontro di mediazione. Esse comprendono anche l'onorario del mediatore per l'intero procedimento di mediazione, indipendentemente dal numero di incontri svolti. Rimangono fisse anche nel caso di mutamento del mediatore nel corso del procedimento ovvero di nomina di un collegio di mediatori, di nomina di uno o più mediatori ausiliari.

Le spese di mediazione indicate sono dovute in solido da ciascuna parte che ha aderito al procedimento, ma quando più soggetti rappresentano un unico centro d’interessi, si considerano come un’unica parte.

L’indennità di mediazione non è diversa se le procedure sono relative a materie per le quali il tentativo di conciliazione non è, per legge, condizione di procedibilità.

 

 

SPESE DI MEDIAZIONE DOVUTE DA CIASCUNA PARTE (IVA ESCLUSA)

Valore della lite
(importi in euro)       

In caso di mancato accordo
(importi in euro)

 

In caso di accordo
(importi in euro)

 

Fino a 1000,00

43,34

 49,84

Da 1.001,00 a 5.000,00

86,66

99,66

Da 5.0001,00 a 10.000,00

160,00

184,00

Da 10.0001,00 a 25.000,00

240,00

276,00

Da 25.001,00 a 50.000,00

400,00

460,00

Da 50.001,00 a 250.000,00

666,66

766,66

Da 250.001,00 a 500.000,00

1.000,00

1.200,00

Da 500.001,00 a 2.500.000,00

1.900,00

2.280,00

Da 2.500.001,00 a 5.000.000,00

2.600,00

3.120,00

Oltre i 5.000.001,00

4.600,00

5.520,00

 

 

SPESE DI MEDIAZIONE DOVUTE DA CIASCUNA PARTE (IVA INCLUSA)

Valore della lite
(importi in euro) 

In caso di mancato accordo
(importi in euro)

In caso di accordo
(importi in euro)

Fino a 1000,00

52,87

60,80

Da 1.001,00 a 5.000,00

105,73

121,59

Da 5.0001,00 a 10.000,00

195,20

224,48

Da 10.0001,00 a 25.000,00

292,80

336,72

Da 25.001,00 a 50.000,00

488,00

561,20

Da 50.001,00 a 250.000,00

813,33

935,33

Da 250.001,00 a 500.000,00

1.220,00

1.464,00

Da 500.001,00 a 2.500.000,00

2.318,00

2.781,60

Da 2.500.001,00 a 5.000.000,00

3.172,00

3.806,40

Oltre i 5.000.001,00

5.612,00

6.734,40